Pensieri in libertà...

Riflessioni...

Cari lettori,images

I giorni di vacanza carnevalesca sono stati per me un momento di rilassamento quasi totale, perché quando ci hanno comunicato che chiudevano la scuola per l’ intera settimana, tutto sommato ero contento perché avevo più giorni per riposarmi. Questo pensiero però è durato solo fino al primo marzo, quando ci hanno avvisato che la chiusura della scuola continuava. Ho cominciato a preoccuparmi, vedevo i volti dei miei genitori sempre più pensierosi e preoccupati. L’ otto marzo avrei dovuto fare anche la Cresima, purtroppo rinviata a data da destinarsi.

Tutti questi eventi dentro di me hanno suscitato vari pensieri: “Perché tutto questo così all’ improvviso? Cosa sta succedendo nella nostra normalità?”. Ora mentre vi scrivo 12/03/2020, c’ è stato l’ ultimo comunicato del presidente del consiglio il quale dice che non si può più uscire di casa, solo per fare la spesa e per cose urgenti. Questo è (per il momento) il modo più giusto per combattere questo brutto virus che ci sta affliggendo. Io in casa non sto male, ho sempre tante cose da fare: compiti, leggere, suonare il pianoforte, correre un po’ o aiutare mia mamma. Tutto sommato non posso annoiarmi!

E’ una situazione strana perché aldilà della mia famiglia non vedo nessuno, però possiamo vederci tramite le videochiamate, anche questo è un bel vantaggio. Ora non vedo l’ ora che tutto questo passi, riesco a capire quell’inferno che stanno vivendo per noi tutti quei poveri operatori sanitari, all'estremo delle forze e tutti coloro che stanno lottando per la loro vita.

Ricordo quella spensieratezza che avevamo in classe.

Penso al ritorno alla normalità (sempre se mai ci sarà).

Spero prof. Di rivedervi presto e che tutto questo possa essere un momento di riflessione per tutti, per vivere senza lamentarsi per ogni frivolezza.

Un grazie per tutto quello che fate noi in questi giorni.

Un saluto da Elia 2D

I Nostri Amici Animali

Ciao a tutti, sono Giulia e oggi vi volevo parlare di un argomento molto importante secondo me, cioè il rispetto e l’amore verso gli animali!

Da quando siamo a casa a causa di questa emergenza, ho avuto l’occasione di passare più tempo con la mia gattina!! Sono molto felice per questo, perché di solito tra scuola e sport vederla durante il giorno mi risultava molto difficile, la coccolav solo la sera, ma ora che posso stare tutto il giorno con lei ho capito quanto sia importante amare e curare gli animali.

Io amo la mia gattina, adoro vederla correre e giocare spensierata! 

Credo che quasi tutti abbiate un animale e quindi possiate capirmi quando vi dico che trattare male ad un animale è come se trattare male una persona, ha lo stesso valore. Allora perchè c’è ancora chi è convinto che gli animali,siccome non possono parlare, non hanno sentimenti e quindi possono essere abbandonati, malnutriti, sporchi…

Amare gli animali secondo me aumenta Il buonumore delle persone, perchè anche se ti senti solo loro sono sempre lì a supportarti senza chiederti mai nulla! 

TRATTIAMO GLI ANIMALI COME E’ GIUSTO CHE VENGANO TRATTATI. ACCUDIAMOLI PERCHÉ’ CI REGALANO MOLTA FELICITÀ’.

Vi lascio con l’augurio di trovare un animale e amarlo come merita!!!

P.S. Mi raccomando ricordiamoci dei nostri amici animali anche durante le vacanze!

GIULIA 3^F

 

SCUOLA: UN BENE PREZIOSO

Ciao a tutti, sono di nuovo io e oggi volevo riflettere un po’ con voi sull’ importanza della scuola e dell’istruzione!la scuola e il domani

Proprio in questo periodo, così difficile, capire il bene e la fortuna che abbiamo ad usufruire della scuola e dell'istruzione, è fondamentale, perché è proprio quando una cosa non ce l'hai più e nel momento in cui ti viene a mancare che capisci realmente il suo valore.

Vi scrivo, non per fare la morale a qualcuno, ma per esprimere il mio stato d'animo. Credo che oggi giorno avere una buona preparazione e un buon livello di conoscenze, come padronanza delle lingue, conoscenze nel campo scientifico/matematico, letterario tecnologico…, possa in qualche modo giovare alla nostra vita, ci aiuta anche nelle cose più semplici di tutti i giorni. 

Proprio ora che ci è negato andare a scuola dovremmo capire l'importanza del beneficiare di istruzione valida e prestare maggiore rispetto attraverso l’impegno per questo privilegio, che ci permette di conoscere il mondo, la storia…( pensate solo per un minuto a tutti quei bambini a cui viene negato il bene più prezioso, questo ci dovrebbe far riflettere molto).

Io mi sento di ringraziare i nostri professori per tutto quello che stanno facendo per noi. Di tutti i sacrifici che fanno ogni giorno per mandarci il materiale per non smettere di apprendere!!!

ONORIAMO QUESTO BENE PREZIOSO CON IMPEGNO E RESPONSABILITÀ’!!!

Vi prego di condividere i vostri pensieri e i vostri stati d’animo!!!

GIULIA 3^F

RESTIAMO UNITI!!!

amcizia 2Ciao ragazzi,

oggi vi voglio parlare di questa emergenza sanitaria mondiale che ci costringe a stare a casa, ovvero il CORONA VIRUS.

Oggi però, non vi voglio assillare parlando di ciò che dovremmo fare per evitare di diffonderlo, perché su questo c'è già tanta informazione per fortuna; ma voglio parlare del disagio che stiamo vivendo stando costretti a stare a casa lontani dalla nostra amata scuola!!!

Voglio dirvi di portare pazienza, di impegnarci, perché so che è dura staccarsi dai ritmi di tutti i giorni e rinunciare anche solo ad una semplice chiacchierata davanti alla scuola, ma dobbiamo essere uniti e sperare in un miglioramento. Vedrete che alla fine ne usciremo vincitori!

INTANTO VI AUGURO DI STARE TUTTI BENE NELL'ATTESA DI RIVEDERCI PRESTO NELLA NOSTRA ADORATA SCUOLA!

Giulia 3^F

Quando il sole tramonta, noi sappiamo che c'è anche se non lo vediamo.

Il dolore non svanisce velocemente
anche se lo vorremmo fortemente,
la tristezza fa costruire mura 
soltanto per paura.

Non chiuderti in te stesso, 
il momento giusto per aprirti è questo.

Noi ti staremo accanto nel bene e nel male
come tante gocce in un immenso mare.

Colei che ami ti guarderà dal lassù
e il tuo cuore non lascerà più.

 

Le alunne e gli alunni della 3F