TG Marco Polo

Matematica che PASSIONE

Categoria:

Martedì 18 febbraio, in Aula Magna, si sono svolte le premiazioni dei Giochi Matematici d’Autunno,che si sono tenuti lo scorso novembre e promossi dall’Università Bocconi che ha sede a Milano.

Molta emozione ha travolto questi attimi, non solo per i sei premiati (i primi tre delle categorie C1 e C2), ma anche per tutti gli altri studenti, che hanno accompagnato questi momenti con calorosi applausi. 

Ora bisogna rimboccarsi le maniche per partecipare ad un’altra sfida...le Semifinali dei Campionati internazionali dei Giochi Matematici a Mogliano Veneto il 14 marzo 2020. In bocca al lupo a tutti i concorrenti!

Gloria 3E

9a7ed960 80e6 4f73 92f9 51828a10a57343807026 ea46 4dbf b1d7 ce9c71dc6397af80332e 855c 40e7 98d9 4fe0330baeafb040d6ce 0519 42c8 9be4 ffe727717a4c

Lezione Concerto: il Saz

Categoria:

Giovedì 12 dicembre 2019 alla prima ora in aula Magna, abbiamo partecipato alla presentazione di uno strumento musicale: il SAZ.

Un ragazzo turco è venuto a farci conoscere e a suonare questo magnifico strumento!

Questo ragazzo (che parlava in inglese), sa suonare benissimo il saz e ha iniziato da quando era piccolo all’età di dieci/undici anni.Le canzoni erano accompagnate anche con un canto e parti percussive eseguite sempre con lo strumento.

Il Saz è uno strumento di legno, ha sette corde, ma sembra che ce ne siano 3 ed è diffuso dall’asia orientale fino alla regione balcanica. Inoltre esistono 3 tipi di questo strumento: quello piccolino per ragazzi, uno un po’ più grande e uno con la tastiera lunghissima.

Speriamo che capiti anche a voi questa esperienza,

Sofia C. e Angelica 2Cimg 0899.👍👍

img 0898

Celebrazione Giornata Commemorativa Convenzione Diritti Bambini/e

Categoria:

photo 2019 11 28 10 44 53 1

Oggi, il 20 novembre 2019, è un giorno speciale.
Molto speciale.
Più che speciale.


Si celebrano, infatti i 30 anni dalla convenzione stipulata negli Stati Uniti nel 1989 riguardo tutti i diritti dei bambini e delle bambine.
Alcuni ragazzi della nostra scuola, assieme al Consiglio Comunale dei ragazzi, in presenza di alcune docenti e della preside, hanno preso parte a
questa importante iniziativa, recandosi nell'università di Padova a Palazzo Bo per partecipare attivamente alla manifestazione.
Composizioni, esibizioni, canti, letture, interventi e suoni hanno avvolto la sala, infondendo a ognuno dei partecipanti un caloroso impulso nel riflettere
sui diritti, rispettandoli.
Ora, al contrario, in molti paesi della Terra, gran parte dei bambini sono costretti a lavorare, combattere... attività insostenibili per un corpo così
gracile e infantile...
Tutto ciò ci porta a pensare che, anche se il tema in questione sembra banale, sciocco, è fondalmentalmente il problema principale che coinvolge
tutti noi, tutta la società.

Elena 3E

4 Novembre 2019

Categoria:

Il 4 Novembre 2019 alcuni ragazzi delle classi terze della nostra Scuola sono stati coinvolti direttamente nella manifestazione tenutasi in aula Magna alle ore 10.30, in occasione dell’anniversario della Giornata dell’Unità nazionale e per ricordare le tante vittime della Grande Guerra.

L'incontro è cominciato davanti al sagrato della Chiesa di Silea con una camminata fino a piazzale Europa e la deposizione della corona d’alloro al monumento dei caduti.

Poi in Aula magna ogni studente ha letto una parte: poesie, riflessioni, racconti si sono intrecciati davanti a un pubblico attento.

E' intervenuto, inoltre, lo storico Daniele Ceschin che ha ripercorso con dettagli la Prima guerra mondiale, una vera e propria  strage avvenuta pochi anni fa.

Si ringrazia la scuola per aver partecipato all'iniziativa che seppur sembrando scontata, deve rimanere in noi come un segno indelebile della memoria.

E' importante ricordare questi momenti sia per non ripetere simili errori, ma anche per dimostrare che cosa l’uomo è stato capace di fare.

Un grazie particolare va a tutti i presenti.

Elena 3E