Uscite didattiche e progetti

La Continuità: il Laboratorio Biblioteca

Il laboratorio di biblioteca l’ho svolto con Laura, Viola, Jennifer, Cristian e Nicolò.

L’attività è iniziata con la presentazione dell’aula in cui si trova la nostra biblioteca, quindi abbiamo spiegato il sistema di registrazione dei testi e la divisione dei libri sugli scaffali, attraverso dei simboli che rappresentano il genere della vicenda. In seguito alcuni di noi hanno letto “Amali e l’albero”, un racconto illustrato e adatto ai ragazzini di quinta elementare.

Conclusa la lettura abbiamo spiegato un gioco, ovvero creare una breve storia attraverso l’uso di tre parole. I bambini, divisi in due tavoli, hanno dovuto lanciare tre dadi sui lati di ciascuno dei quali avevamo scritto: dei personaggi, dei luoghi e degli aggettivi. Con le parole trovate ogni gruppo ha inventato una vicenda e al termine ognuno ha letto la propria storia.

Finito il tempo, abbiamo salutato i bambini e abbiamo augurato loro un buon anno scolastico e una buona scelta della scuola per l’anno 2020-2021. Con i miei compagni ci siamo divertiti a fare questa esperienza e siamo stati felici di aver mostrato le nostre abilità ai bambini, alle maestre, alla professoressa Perman e alla Dirigente Maria Pia Davanzo. 

Veronica 3^D 

Progetto Continuità: il laboratorio di Ceramica

I giorni 25 del mese di novembre e 2, 7 e 9 di dicembre la nostra classe ha partecipato al Progetto d’Istituto  della Continuità, abbiamo, cioè, accolto i bambini delle classi quinte di Silea, Lanzago, Sant’Elena e delle scuole fuori del nostro Comune.

Tra i laboratori vi era quello di ceramica che consisteva in due momenti: il primo in aula di artistica dove abbiamo spiegato ai bambini come si svolgono le lezioni di storia dell’arte e mostrato i materiali e i disegni che abbiamo realizzato e che, l’anno prossimo, dovranno realizzare anche loro.

Successivamente, ci siamo spostati nell’ aula di ceramica, dove i bambini avrebbero provato a manipolare la creta e a creare un animaletto.

Mentre alcune di noi, a turno spiegavano i procedimenti per realizzare il lavoro, altri osservavano che i  bambini capissero i vari passaggi.

Quando tutti hanno finito il proprio lavoretto, si sono messi in fila con il loro capogruppo pronti e carichi per il prossimo laboratorio.

La mia classe ha  avuto l’occasione di ripetere questa esperienza  per due anni consecutivi e siamo felici di aver potuto partecipare a questo progetto così importante e spero  che nei prossimi anni anche altri alunni della scuola potranno replicare questa esperienza.

Andrea 3°D

 

 

Corsa Campestre 2019

img 0843

Anche quest'anno tutte le classi della Scuola secondaria “Marco Polo” di Silea hanno partecipato alla Campestre, evento aspettato ansiosamente da molti studenti per poter dimostrare le proprie capacità, non solo nelle discipline più “statiche” durante altre attività e concorsi, ma anche nello sport che dovrebbe essere per tutti parte integrante della propria vita.
Tra pozzanghere, fatica e molto fango ogni ragazzo si è impegnato arrivando al traguardo, anche se non nelle prime posizioni, felice ed emozionato. Congratulazioni ai vincitori, per il loro sforzo che li ha premiati e soddisfatti.
Ora non resta che aspettare l'anno prossimo per rivederci tutti alla linea di partenza, guidati dalla nostra forza di volontà e... pronti a correre!

Gloria 3E

img 0844

Tutti in Tipoteca!

 

tipoteca Il 15 novembre abbiamo visitato la Tipoteca, Museo della stampa e del design tipografico a Cornuda, paese vicino a Montebelluna (dista 45 km da Treviso).

Siamo partiti alle 8:05 e siamo arrivati verso le 9:15. All'interno abbiamo potuto vedere stampe antiche e abbiamo capito veramente il significato del passaggio alla scrittura a stampa, non più a mano. A metà del nostro tour abbiamo anche provato a stampare su carta tutti i nomi della classe! Verso le 12:20 siamo ripartiti e ci siamo diretti a Silea, per poi tornare a casa.

Questa esperienza mi è piaciuta e la rifarei. Ringrazio le professoresse che ci hanno accompagnato!

Giulio, 2C

"Io Leggo Perchè"

Libri, libri...solo libri!
Anche la nostra scuola media di Silea ha parteciapato alla manifestazione "IO LEGGO PERCHÉ...." il 26 ottobre 2019.
Alcuni ragazzi di 3.E e di 3.F si sono offerti volontari per coinvolgere più persone possibili nel progetto dalle 10.00 alle 12.00 nella libreria UBIK di Treviso.
Un banco a loro disposizione esponeva segnalibri, sacche e matite per attirare la gente a sbirciare qualche testo.
La nostra biblioteca scolastica, infatti ha una carenza di libri e proprio per questo i clienti,attratti dai ragzzi e dall'iniziativa stessa, hanno donato uno o più libri di narrativa, rendendo i ragazzi entusiasti e felici.
In totale 50 libri circa sono stati acquistati, con contenuti diversi e accattivanti.
Quindi....tutto ciò non è stato solo un bel progetto, ma anche un modo per trascorrere del tempo insieme, divertendosi.

Elena 3E