Via della Seta: il blog dei ragazzi

Giornata della Terra

Categoria:

Ciao ragazzi,earth day

oggi 22 aprile si celebra la Giornata della Terra!

Questa giornata è stata istituita dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per sottolineare la necessità di tutelare le risorse naturali del nostro pianeta; la prima è stata il 22 aprile 1970, quindi oggi si celebra il cinquantesimo anniversario di questa ricorrenza!

La Giornata della Terra, in inglese Earth Day, ci ricorda che è compito di ognuno di noi avere cura della Terra con le nostre azioni quotidiane! 

E tu cosa farai oggi per celebrare il nostro pianeta?

Proff. Voltarel e Maccatrozzo

 

Un Libro in un Minuto

Categoria:

libro

Cari Ragazzi e cari Docenti,
giovedì 23 aprile p.v. ricorre la Giornata mondiale del libro e dell’editoria e, come da tradizione, vorremmo trovare l’occasione di onorarla tramite un'iniziativa divertente e
significativa.

Ci piacerebbe che condivideste con noi il vostro piacere per la lettura in un modo speciale, seguendo attentamente le istruzioni:

  1. Scegliete un libro a cui siete particolarmente affezionati;
  2. Recuperatelo dalla vostra libreria, se lo possedete fisicamente, o, in caso contrario,
    stampatene la copertina;
  3. Girate un video della durata massima di 1 minuto in cui raccontate gli aspetti speciali e caratteristici del testo scelto, riprendendo solo il vostro volto coperto dal libro stesso (che dovrà essere ben visibile);
  4. Fate in modo che il formato video non sia troppo “pesante” (eventualmente comprimendolo);
  5. Caricate il video in questa cartella condivisa:
    https://drive.google.com/drive/folders/1-gPps6AtOQEVl2H4vZ0fq5eQlT533Qbw
  6.  I più belli e interessanti troveranno uno spazio speciale nel blog del nostro istituto
  7. Precisazioni:
    - Chi può partecipare? Possono partecipare tutti i ragazzi della Scuola secondaria di I° grado e tutti i docenti dell’istituto.
    - Che scadenza c’è? Il 15 maggio 2020.
    - Con quale mail condividere il video? Utilizzare solo l’account istituzionale (@icsilea.cloud).
    - Cosa si vince? Tanta gratitudine e apprezzamento per il fatto di essersi messi in gioco! 

Buon lavoro!
Laura Silvestrini

La gestione della posta elettronica in Gmail

Categoria:

gmail Salve a tutti!

Con oggi inizieremo un percorso all'interno della App della Gsuite for Education. L'obiettivo è fornirvi delle indicazioni di base per riuscire ad utilizzare in autonomia i numerosi servizi che questa piattaforma ci offre.

Inizieremo con una presentazione su Gmail, l'applicazione per la gestione della posta elettronica. 

Fateci sapere come vi siete trovati, i consigli sono sempre ben accetti ;-)

A presto

Mara Maccatrozzo
Michela Voltarel

Dafen Village

Categoria:

Ciao a tutti!Come state?

Per combattere la noia oggi ho deciso di parlarvi di questo piccolo gioiello artistico situato in Cina,nella provincia di Guangdong.
Passeggiando per le strade di questo villaggio ci si può accorgere del fatto che ad abitarlo sono soltanto pittori,queste persone vivono nelle case che sono situate sopra alle botteghe in cui passano le loro giornate,a dipingere i quadri per poi venderli.dafen2
Alcune di queste botteghe sono piccolissime,quasi più piccole di un armadio,altre invece sono enormi e tappezzate da quadri di svariate dimensioni,altre ancora hanno una parte in cui vendono tele,pennelli e oggetti vari per dipingere che loro stessi utilizzano.
Molti dei pittori che vivono qui con le loro famiglie trasmettono la loro passione ai figli,che seguendo le orme dei genitori,cominciano anche da molto giovani a riprodurre alcuni dei dipinti ad olio più famosi.

Nelle botteghe i pittori non vendono soltanto riproduzioni di quadri ma anche opere ideate e realizzate da loro,la maggior parte di questi sono paesaggi,meticolosamente composti dalle esperte mani degli abitanti;ma ci sono anche dipinti astratti in cui vengono mescolati colori e forme che vanno a creare delle vere e proprie perle nascoste in questo piccolo ma meraviglioso villaggio cinese.

Ma com'è nato Dafen?

A fondarlo è stato un gruppo di circa venti artisti,guidati dal pittore e uomo d’affari Huang Jiang,che si è stabilito qui attorno agli anni ‘90 ed ha iniziato a produrre moltissime repliche di quadri realizzati da artisti morti da più di cinquant’anni,che quindi non sono coperti da copyright.

dafenQueste repliche sono state poi vendute a prezzi più bassi in tutto il resto del Mondo e la richiesta di copie di dipinti famosi crebbe sempre di più negli anni seguenti. Per soddisfare la domanda molti pittori si stabilirono lì per guadagnarsi da vivere facendo quello che amavano e che,molti di loro,avevano imparato nelle accademie d'arte,perché per poter produrre queste bellissime opere non bastano passione e creatività ma c'è bisogno anche delle tecniche.
C'è una storia riguardante questo villaggio,riguardante un abitante del luogo.

La storia racconta che un uomo,appassionato dei dipinti di Van Gogh,passava le sue giornate a riprodurli per poi venderli,un giorno decise di andare al museo ad Amsterdam è lì,appena vide i quadri di Van Gogh scoppiò a piangere,perché colpito dalla bellezza e dalla grandiosità dei dipinti,decise quindi che non avrebbe mai più riprodotto i quadri di Van Gogh.

Non è detto che sia un fatto realmente accaduto ma resta comunque una bella leggenda riguardo il Dafen Village.

Il villaggio è circondato da un recinto di legno,mentre all'entrata c'è una scultura molto particolare:una mano che stringe un pennello,simbolo di tutte le persone che vivono e lavorano lì.  

Spero che questo post vi sia piaciuto e, se volete,potrete scoprire nuove leggende che hanno luogo nel villaggio di Dafen.

Sara 3^F