Divertimento

Air Jordan

Categoria:

air jordan

Ciao ragazzi, come state? Oggi sono tornata super carica per parlarvi delle scarpe di oggi che stanno tornando alla moda, le… Air Jordan. Come le conoscerete le Jordan sono le scarpe preferite del momento da quasi tutto il modo (e non ha poi così tanto torto). Ora comincio a parlare un po del marchio...La Air Jordan è una linea di calzature sportive lanciata da Nike nel novembre 1984, ispirata al campione di pallacanestro https://www.google.com/url?q=https://it.wikipedia.org/wiki/NBA&source=gmail&ust=1608200799689000&usg=AFQjCNHC9FWovPvL8XsuZhB20XQBdfqkyw">NBA https://www.google.com/url?q=https://it.wikipedia.org/wiki/Michael_Jordan&source=gmail&ust=1608200799689000&usg=AFQjCNG-kALGCZR_Qufd6yU_zAhaokG7LA">Michael Jordan, così chiamato per le sue doti atletiche ed il suo gioco aereo. Inizialmente, la https://www.google.com/url?q=https://it.wikipedia.org/wiki/Nike,_Inc.&source=gmail&ust=1608200799689000&usg=AFQjCNHkdeDBMc7WvdqbaPHxIDtZLQ6qtg">Nike diede vita al brand (marchio) producendo solamente le scarpe, creando un modello nuovo ogni anno, indossato da Michael Jordan nel corso della stagione, già dal suo primo anno da professionista.

Si tratta di quelle che in gergo vengono definite signature shoes (scarpe realizzate su misura per uno specifico atleta). L'enorme successo globale ed il richiamo generato dall'ex-giocatore dei https://www.google.com/url?q=https://it.wikipedia.org/wiki/Chicago_Bulls&source=gmail&ust=1608200799689000&usg=AFQjCNEsOdIdvGRcHBTnbyNX-woOgusl6g">Chicago Bulls ha portato nel tempo la Nike ad espandere la linea anche a magliette, felpe e pantaloncini, non esclusivamente per il basket, ma anche per la vita di tutti i giorni, dando vita ad una vera e propria sottomarca, che poi ha preso il nome di Jordan Brand. Per primo spero che questo articolo vi sia piaciuto e come secondo scrivete nei commenti il vostro tipo di Air Jordan preferito(di scarpe) il mio è le Chicago.

Ciaoooo!

E-girl

Categoria:

Ciao carissimi ragazzi, sono Carlotta C. di 2F e oggi sono tornata, dopo l’edizione delle “VSCO GIRL”(il link https://www.google.com/url?q=http://www.icsilea.edu.it/component/finder/search?q%3Dvsco%2Bgirl%26f%3D2%26Itemid%3D378&source=gmail&ust=1608200799759000&usg=AFQjCNH2XsAvy97J6WWqThwTAKDoYimrCA" data-saferedirectreason="2">http://www.icsilea.edu.it/component/finder/search?q=vsco+girl&f=2&Itemid=378), a raccontarvi delle “E-GIRL”.

Ah che stupida, non vi ho ancora detto cosa sono... essere una E-girl non aveva un’accezione propriamente positiva. Qualche anno fa, la Egirl identificava una ragazza con un’identità virtuale, avvezza ai videogiochi interattivi che circuiva altri gamers fingendo di innamorarsene. In cambio otteneva soldi, attenzioni e qualsiasi altro tipo di compenso. 

Ma le Egirl “di TikTok” sono tutta un’altra cosa e non possono essere confuse con la definizione, ormai obsoleta, della nostra introduzione. Le Egirl del 2019 sono infatti ragazze che hanno certamente una passione per i videogiochi, per i fumetti, per i Manga. Qualcuno individua nelle e-girl anche un filone grunge. Hanno un’attitudine e degli atteggiamenti emo e, spesso, si sentono un po’ gotiche. Amano Billie Eilish e ne ammirano il look.

La E-girl è un po’ gotica, a tratti BSDM, sempre provocante ma ironica. Queste ragazzine sanno sicuramente prendersi in giro, fare autoironia, quasi stimolano la critica e disarmano con il proprio menefreghismo a riguardo. C’è chi sostiene che le E-girl, generazione Z, siano nate in contrapposizione al mondo incantato delle Millennials di Instagram. Sempre perfette, molto costruite, spesso permalose e palesemente complessate. Ma non è l’unica sottocultura dalla quale la Egirl prende le distanze.

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e al prossimo! (ho ancora tante idee per il blog)   ;) 

Estate

Categoria:

Ciao a tutti ragazzi, sono Giulia della ormai ex 3^F. 

Come stanno andando le vostre vacanze? Siete al mare, in montagna, o forse state visitando qualche famoso museo? 

Io come ogni anno sono nella mia amata Napoli, nella casa dei miei nonni materni. E’ un luogo veramente bello, immerso nella natura, tra il calore avvolgente del mare, e il rigenerante fresco delle meravigliose montagne che incorniciano il paesaggio.

Trascorro le mie giornate in compagnia della mia numerosa famiglia, i miei nonni, i miei cugini...

Mi diverto tantissimo “giocando” con i miei cugini più piccoli, leggendo, facendo anche un po’ di attività fisica...

Voi come state trascorrendo le vostre vacanze… raccontatemi un po’ come passerete questo mese prima della riapertura delle scuole...forse!

A presto… Aspetto vostre notizie…

                                                                                          GIULIA